Analoghi dell’amilina

Analoghi dell’amilina sono usati nel trattamento del diabete. Si tratta di composti sintetici stabili che vengono somministrati per via sottocutanea prima dei pasti e funzionano in modo simile all’agente fisiologico.

L’amilina è un ormone polipeptidico di 37 aminoacidi secreto dall’insulina dalle cellule beta nel pancreas. Nel diabete c’è anche una carenza di ammina, mentre viene secreta meno insulina. L’amilina aiuta l’insulina nel controllo del glucosio postprandiale. Inibisce la secrezione di glucagone, ritarda lo svuotamento gastrico e segnala sazietà, sopprime l’assunzione di cibo. Poiché non ha alcun effetto sul glucosio usato per via parenterale, l’effetto di ridurre la glicemia sembra essere dovuto solo al ritardo dell’assorbimento del cibo. Causa troppi effetti collaterali nel tratto gastrointestinale.

È noto con il nome Pramlintide (Symlin).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here