Antiandrogeni

Antiandrogeni è il nome dato a gruppi di farmaci che contrastano gli effetti degli ormoni sessuali maschili, del testosterone e del diidrotestosterone. Gli ormoni sessuali maschili sono anche conosciuti come androgeni; gli antiandrogeni possono anche essere chiamati bloccanti del recettore degli androgeni.

Alcuni antiandrogeni agiscono riducendo la produzione di androgeni nell’organismo, altri bloccano i recettori degli androgeni e limitano la capacità dell’organismo di utilizzare gli androgeni prodotti.

Gli antiandrogeni sono usati nel trattamento di varie condizioni e disturbi come il cancro alla prostata, la pubertà precoce nei giovani uomini, l’iperplasia prostatica benigna, l’alopecia androgenetica (perdita di capelli di tipo maschile) e i disturbi sessuali negli uomini.

Nelle donne, gli antiandrogeni possono essere usati per trattare la sindrome dell’ovaio policistico, irsutismo (eccessivo pelo sul viso o sul corpo), amenorrea (assenza di mestruazioni), acne, tumori della ghiandola surrenale e alcune altre condizioni.

Negli individui trans,  può aiutare a prevenire alcuni degli effetti maschili del testosterone. Possono caratteristicamente ridurre le caratteristiche maschili. Il transgender è più efficace per le donne se assunto con estrogeno, l’ormone sessuale femminile primario. Oltre a innescare lo sviluppo di caratteristiche fisiche femminili come il seno, gli estrogeni riducono indirettamente i livelli di testosterone. L’assunzione di anti-androgeni con estrogeni può aiutare a sopprimere le proprietà maschili e promuovere quelle femminili.

Antiandrogeni comunemente usati

Esistono diversi anti-androgeni, ciascuno con usi diversi. Alcuni dei più comuni sono:

Flutamid

La flutamide è un tipo di anti-androgeno che viene utilizzato con altri farmaci per trattare alcuni tipi di cancro alla prostata. La flutamide si lega ai recettori degli androgeni nelle cellule tumorali della prostata, impedendo agli androgeni di legarsi ai recettori. Ciò impedisce agli androgeni di promuovere la crescita delle cellule tumorali della prostata.

Spironolakton

Lo spironolattone è un tipo di anti-androgeno utilizzato per:

Possono prenderlo per curare l’acne e i peli in eccesso, per ridurre le caratteristiche maschili delle persone che hanno transizioni sessuali. 

Cyproterone

Il ciproterone è stato uno dei primi anti-androgeni. È usato in associazione con altri medicinali per il trattamento di donne con sindrome dell’ovaio policistico.

Può anche essere usato per ridurre le caratteristiche maschili nelle donne trans. Tuttavia, a causa dei suoi effetti collaterali, non è generalmente preferito.

Effetti collaterali degli antiandrogeni

Gli anti-androgeni possono avere una serie di effetti collaterali, a seconda del dosaggio e del tipo che prendi.

Alcuni possibili effetti collaterali includono:

  • Basso desiderio sessuale
  • Aumento del rischio di depressione
  • Enzimi epatici elevati
  • Diminuzione dei peli del viso e del corpo
  • Aumento del rischio di difetti alla nascita se assunto durante la gravidanza
  • Epatite
  • Lesione al fegato
  • Disfunzione erettile
  • Diarrea
  • Tenerezza al seno
  • Vampate di calore
  • Periodo irregolare
  • Eruzione cutanea
  • Resistenza anti-androgeni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here