Che cos’è il reflusso?

All’ingresso del tuo stomaco c’è un coperchio con un anello muscolare chiamato sfintere esofageo inferiore. Normalmente, lo sfintere esofageo inferiore si chiude non appena il cibo passa attraverso l’esofago. Se lo sfintere esofageo inferiore non si chiude completamente o si apre troppo spesso, l’acido prodotto dallo stomaco potrebbe fuoriuscire nell’esofago. Ciò può causare sintomi chiamati bruciore di stomaco, come ustioni al petto e dolore. Se questi sintomi si verificano più di due volte a settimana, potresti avere la malattia da reflusso.

La malattia da reflusso è anche chiamata reflusso acido o reflusso gastroesofageo.

La prevalenza del reflusso nelle società sviluppate è di circa il 20%. Se il reflusso non viene trattato, può causare problemi significativi.

Di seguito possono causare reflusso:

  • Ernia iatale (ernia gastrica)
  • Un sacco di cibo o sdraiati subito dopo un pasto
  • Essere in sovrappeso o obesi
  • Spuntino prima di coricarsi
  • Mangia alcuni alimenti come agrumi, pomodoro, cioccolato, menta, aglio, cipolla o cibi piccanti o grassi
  • Bere alcune bevande come alcol, bevande gassate, caffè o tè
  • fumo
  • Essere incinta
  • Bevi aspirina, ibuprofene, alcuni miorilassanti o farmaci per la pressione sanguigna

Sintomi del reflusso

Il reflusso acido può causare una scomoda sensazione di bruciore al petto e può diffondersi al collo. Questa sensazione è spesso conosciuta come bruciore di stomaco.

Se hai reflusso acido, potresti sentire un sapore aspro o amaro dietro la bocca. Può anche causare la fuoriuscita di cibo o liquidi dallo stomaco all’esofago.

In alcuni casi, la malattia da reflusso può causare difficoltà a deglutire. Può anche causare problemi respiratori come tosse cronica o asma.

Complicanze del reflusso

GERD non causa gravi complicazioni nella maggior parte delle persone. Tuttavia, in rari casi, può portare a problemi di salute gravi e persino potenzialmente letali.

Le potenziali complicanze di GERD includono:

  • Esofagite (infiammazione esofagea)
  • Stenosi esofagea che si verifica quando l’esofago si restringe o si allunga
  • L’esofago di Barrett con modifiche permanenti al rivestimento dell’esofago
  • Cancro esofageo che colpisce una piccola percentuale di persone con esofago di Barrett
  • Asma, tosse cronica o altri problemi respiratori che possono verificarsi se si respira l’acidità di stomaco nei polmoni
  • Erosione dello smalto dei denti, malattie gengivali o altri problemi dentali

È importante adottare misure per prevenire e curare i sintomi della MRGE per ridurre le possibilità di complicanze.

Diagnosi di reflusso

Se il medico sospetta che tu possa avere la MRGE, verrà sottoposto a un esame fisico e ti chiederà i sintomi.

Possono utilizzare una o più delle seguenti procedure per verificare o verificare la diagnosi di MRGE:

  • Radiografia con bario: dopo aver bevuto una soluzione di bario, la radiografia viene utilizzata per esaminare il sistema digestivo superiore.
  • Endoscopia: l’esofago viene inserito con un tubo flessibile contenente una piccola telecamera.
  • Manometria esofagea: un tubo flessibile viene inserito nell’esofago per misurare la forza dei muscoli esofagei.
  • Monitoraggio del pH esofageo: viene inserito un dispositivo per scoprire quando e se l’acido gastrico è entrato nell’esofago.

Trattamento del reflusso

Per prevenire e alleviare i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo, il medico può raccomandare di modificare le proprie abitudini alimentari o altri comportamenti.

Possono anche raccomandare di assumere farmaci da banco:

  • Antiasitler
  • Bloccanti del recettore H2
  • Inibitori della pompa protonica

Laddove gli antiacidi sono insufficienti, possono prescrivere più potenti bloccanti del recettore H2 o inibitori della pompa protonica. Se la malattia da reflusso gastroesofageo è grave e non risponde ad altri trattamenti, può essere raccomandato un intervento chirurgico.

Chirurgia del reflusso

Nella maggior parte dei casi, i cambiamenti nello stile di vita e i farmaci sono sufficienti per prevenire e alleviare i sintomi del reflusso. Tuttavia, a volte è necessario un intervento chirurgico.

Ad esempio, se il tuo stile di vita cambia e solo i farmaci non bloccano i sintomi, il medico può raccomandare un intervento chirurgico. 

Esistono molti tipi di interventi chirurgici per il trattamento della malattia da reflusso gastroesofageo. La procedura applicata in chirurgia è la procedura per stringere il muscolo dello sfintere esofageo inferiore. La chirurgia del reflusso può essere considerata come una riparazione della valvola. Il medico determinerà il metodo migliore per te.

Metodi di trattamento alternativi per il reflusso

Ci sono vari cambiamenti nello stile di vita e rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare i sintomi della MRGE.

Ad esempio, quanto segue può aiutarti a combattere il reflusso:

  • Smetti di fumare
  • Perdere peso
  • Mangia piccole quantità
  • Gomma da masticare dopo aver mangiato
  • Evitare di sdraiarsi dopo aver mangiato
  • Evitare cibi e bevande che scatenano i sintomi
  • Evitare di indossare abiti attillati
  • Applica tecniche di rilassamento

Alcuni rimedi erboristici possono anche fornire sollievo.

Le erbe comunemente usate per GERD includono:

  • margherita gialla
  • liquirizia
  • radice di marshmallow
  • olmo scivoloso

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche, alcune persone riferiscono di sbarazzarsi del reflusso acido dopo aver assunto integratori, tinture o tè che contengono queste piante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here