Che cos’è l’obesità? Quali sono i danni dell’obesità? Come viene fatto il trattamento dell’obesità?

Che cos’è l’obesità?

L’obesità è definita come un indice di massa corporea (BMI) di 30 o più. In altre parole, eccessivo accumulo di grasso ed eccesso di peso nel corpo. L’obesità è un problema di salute che viene descritto come un’epidemia negli Stati Uniti e in molti paesi. Diabete di tipo 2 , malattie cardiache e il cancro sono tra i principale fattore di rischio per molte malattie gravi come.

Quali sono le cause dell’obesità?

Ottenere più calorie di quelle che si bruciano nelle attività quotidiane (per lungo tempo) provoca obesità. Nel tempo, queste calorie extra vengono raccolte e ti fanno ingrassare.

Cause comuni di obesità specifica:

  • consumo pesante di cibi grassi e ipercalorici
  • uno stile di natura morta
  • l’insonnia può causare cambiamenti ormonali che ti incoraggiano a sentirti affamato e a mangiare cibi ipercalorici
  • Geneticamente, i problemi del metabolismo del grasso e dello zucchero nel tuo corpo
  • con l’avanzare dell’età, abbiamo meno massa muscolare e un ritmo metabolico più lento, il che rende più facile l’aumento di peso
  • Gravidanza (la perdita di peso acquisita durante la gravidanza può essere difficile e può eventualmente causare obesità)

Alcune condizioni mediche possono anche causare aumento di peso. Questi includono:

  • sindrome dell’ovaio policistico (PCOS): una condizione che provoca lo squilibrio degli ormoni riproduttivi femminili
  • Sindrome di Prader-Willi: una condizione rara in cui un individuo provoca fame eccessiva congenita.
  • Sindrome di Cushing: una condizione causata dall’eccesso di ormone cortisolo nel tuo corpo
  • ipotiroidismo: una condizione in cui la ghiandola tiroidea non è in grado di produrre adeguatamente determinati importanti ormoni.
  • osteoartrite: una condizione che può causare inattività e dolore

Chi è a rischio di obesità?

Fattori genetici, ambientali e psicologici possono aumentare il rischio di obesità di una persona.

Fattori genetici

Alcune persone hanno fattori genetici che influenzano la combustione dei grassi, lo zucchero e i meccanismi energetici. Questi individui sono strutturalmente inclini all’obesità.

Fattori ambientali

L’ambiente a casa, a scuola e al lavoro può influenzare ciò che mangi e quanto sei attivo. Potresti non essere in grado di raggiungere facilmente cibi sani a causa delle strutture del tuo posto di lavoro, oppure potresti dover lavorare continuamente durante il giorno o se non hai una zona pedonale sicura intorno a casa, camminare potrebbe essere difficile per te. Tali fattori fanno parte della vita e sfortunatamente influenzano negativamente il processo di obesità.

Psicologici e altri fattori

Mentre le persone si rivolgono al cibo per il rilassamento emotivo, la depressione è una causa di aumento di peso. Alcuni antidepressivi possono anche aumentare il rischio di aumento di peso.

Smettere di fumare è una buona cosa, ma smettere può anche farti ingrassare. Pertanto, è importante prestare attenzione alla dieta e all’esercizio fisico quando si smette di fumare.

Anche farmaci come steroidi o pillole anticoncezionali possono farti ingrassare.

Come viene diagnosticata l’obesità?

L’obesità è definita come un indice di massa corporea di 30 o più. L’indice di massa corporea può essere calcolato rapidamente con il peso e l’altezza di una persona.

Per una diagnosi più accurata, è possibile ottenere un risultato più accurato calcolando il rapporto tra grasso corporeo e misurazioni della distribuzione del grasso corporeo, peso osseo, pelle e fluidi corporei. Inoltre, per la diagnosi possono essere utilizzati test di screening come ecografia, tomografia computerizzata (TC) e imaging a risonanza magnetica (MRI).

Il medico può anche chiederti alcuni test per aiutare a diagnosticare l’obesità, nonché i rischi per la salute associati all’obesità. Questi sono test cardiaci come colesterolo e livelli di glucosio, test di funzionalità epatica, screening del diabete, test della tiroide ed elettrocardiogramma.

Misurare la circonferenza della vita e il grasso intorno alla vita è un buon indicatore di rischio per le malattie legate all’obesità.

Quali sono i danni dell’obesità?

L’obesità è più che un semplice aumento di peso. Alti livelli di grasso corporeo danneggiano il nostro sistema circolatorio, organi interni e ossa. Aumenta anche l’infiammazione nel corpo, che si ritiene sia una causa di cancro. L’obesità è anche la causa principale del diabete di tipo 2.

L’obesità è stata associata a una serie di complicazioni per la salute, alcune delle quali potenzialmente letali:

  • diabete di tipo 2
  • malattie cardiache
  • pressione alta
  • alcuni tumori (seno, colon ed endometriale)
  • corsa
  • disturbo della cistifellea
  • steatosi epatica
  • colesterolo alto
  • apnea notturna e altri problemi respiratori
  • artrite
  • infertilità

Come viene trattata l’obesità?

Se hai un problema di obesità, puoi iniziare con una medicina interna o un endocrinologo. Il medico valuterà se hai problemi di salute che ti impediscono di perdere peso o promuovono un aumento di peso. Se c’è un problema del genere, dovrebbe essere trattato prima.

Regolamenti nutrizionali e sullo stile di vita, supporto psicologico, terapie mediche e chirurgia dell’obesità possono essere considerati opzioni di trattamento dopo il controllo del dietista.

Cambiamenti nello stile di vita

Il tuo dietologo ti consiglierà su migliori opzioni alimentari e può aiutarti a sviluppare un piano alimentare sano che funzioni per te. Oltre a un programma di alimentazione sana, un programma di esercizi ben strutturato e una maggiore attività quotidiana ti aiuteranno a migliorare la tua forza, resistenza e metabolismo, aiutandoti a liberarti dell’obesità.

La consulenza psicologica o i gruppi di supporto possono identificare i fattori scatenanti che ti influenzano negativamente e aiutarti a gestire eventuali preoccupazioni, depressione o problemi di nutrizione emotiva.

Trattamento medico

Se la dieta e l’esercizio fisico non sono sufficienti, il medico può prescrivere alcuni farmaci per la perdita di peso. La terapia farmacologica viene generalmente utilizzata quando sorgono problemi di salute legati all’obesità. L’indice di massa corporea deve essere almeno 27 per iniziare il trattamento.

I farmaci dimagranti contribuiscono al dimagrimento riducendo l’assorbimento e l’appetito dei grassi. Tuttavia, questi farmaci possono avere effetti collaterali indesiderati. Ad esempio, i farmaci per la perdita di peso del principio attivo orlistat (Xenical, Thincal, ecc.) Possono influire negativamente sulle funzioni epatiche e renali, movimenti intestinali anormali, diarrea e gas possono causare disturbi come.

Chirurgia dell’obesità (chirurgia bariatrica)

La chirurgia dell’obesità (chirurgia bariatrica) è la limitazione fisica della quantità di assunzione di cibo o l’alterazione del processo di digestione mediante l’intervento del sistema digestivo del paziente.

Poiché le operazioni eseguite per la perdita di peso possono presentare gravi rischi, l’IMC può essere applicato a pazienti di età superiore a 40 anni. La chirurgia dell’obesità può essere applicata a pazienti con BMI tra 35-39,9 se i rischi per la salute del paziente correlati all’obesità sono elevati.

I metodi più comuni di chirurgia dell’obesità sono:

  • Chirurgia dello stomaco del tubo
  • Bypass gastrico
  • Condivisione gastrica
  • Palloncino allo stomaco
  • Stomaco botox

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here