Cheratolisi snocciolata

La cheratolisi snocciolata è un’infezione batterica della pelle che colpisce la pianta dei piedi o i palmi delle mani.

Le persone con compiti fisici, come agricoltori e soldati, che necessitano di indossare scarpe da molto tempo, hanno maggiori probabilità di sviluppare l’infezione poiché questi batteri crescono in condizioni buie e umide. Si trova spesso anche in aree tropicali dove le persone camminano a piedi nudi.

Questa infezione provoca piccole fosse nello strato superiore della pelle. Può anche causare un cattivo odore.

Cause di cheratolisi snocciolata

Le  specie batteriche Kytococcus sedentarius  ,  Dermatophilus congolensis  ,  Corynebacterium  o  Actinomyces spesso causano infezione. Questi batteri crescono in ambienti umidi.

Altri fattori di rischio per cheratolisi snocciolata includono:

  • non asciugare accuratamente i piedi dopo il bagno
  • non indossare calze assorbenti e traspiranti
  • condividere asciugamani con gli altri

I gruppi professionali in cui la cheratolisi snocciolata è comune sono:

  • atleti
  • agricoltori
  • marinai e pescatori
  • lavoratori industriali
  • soldati

Le possibili cause che possono aumentare lo sviluppo della cheratolisi snocciolata includono:

  • clima caldo e umido
  • eccessiva sudorazione su mani o piedi
  • pelle ispessita sui palmi delle mani o sulla pianta dei piedi
  • diabete
  • sii vecchio
  • problemi al sistema immunitario

Sintomi di cheratolisi snocciolata

Il sintomo principale dell’infezione sono piccoli gruppi di fossette sulla pianta dello strato superiore della pelle. Ogni fossa ha in genere una dimensione di 1-3 millimetri. La pelle può anche apparire bianca o rugosa.

Le fosse vengono generalmente raccolte nella parte anteriore del piede, nei talloni o attorno ad entrambi. I piedi appaiono più pronunciati quando sono bagnati. Se non trattati, le fosse formano una lesione simile a un cratere.

La cheratolisi snocciolata può causare un odore sgradevole, ma le persone di solito non avvertono arrossamento o gonfiore perché questa non è una condizione infiammata della pelle.

Meno comunemente, l’infezione può colpire le mani. Quando ciò accade, i pozzi caratteristici sono di solito visti sui palmi.

Trattamento di cheratolisi snocciolata

I farmaci antibatterici e antisettici possono trattare con successo l’infezione. Con un trattamento adeguato, l’infezione e l’odore di solito scompaiono entro poche settimane. Il medico prescriverà di solito un farmaco antibatterico topico per il trattamento dell’infezione. Le opzioni più popolari includono:

  • eritromicina
  • clindamicina
  • mupirosin
  • acido fusidico
  • perossido di benzoile

Raramente, il medico può raccomandare antibiotici per via orale come eritromicina o clindamicina. Un trattamento efficace di solito rimuove lesioni e odori.

Se il tuo medico pensa che stia influenzando negativamente la malattia, puoi anche trattare la sudorazione eccessiva. La soluzione al 20% di cloruro di alluminio o le iniezioni di tossina botulinica sono opzioni di trattamento che riducono l’eccessiva sudorazione.

Regole per il trattamento

  • Indossa gli stivali il più corto possibile
  • Indossa calze di cotone o lana assorbenti
  • lavare i piedi due volte al giorno con sapone o detergente antisettico
  • applicazione antitraspirante ai piedi
  • evitare di indossare la stessa scarpa per 2 giorni consecutivi
  • evitare di condividere scarpe o asciugamani con gli altri
  • mantenere i piedi il più asciutti possibile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here