Corticosteroidi (steroidi corticali surrenali)

I corticosteroidi (steroidi corticali surrenali) sono ormoni naturali prodotti dalla corteccia surrenale, che sono importanti per il mantenimento della salute. Esistono due tipi di corticosteroidi, glucocorticoidi e mineralcorticoidi.

I glucocorticoidi, come il cortisolo e il cortisone, sono importanti per il modo in cui il corpo risponde allo stress e anche per l’utilizzo di carboidrati, grassi e proteine. I glucocorticoidi presenti in natura e sintetici hanno effetti antinfiammatori molto potenti e sono usati per trattare condizioni che coinvolgono l’infiammazione. I glucocorticoidi riducono anche la risposta immunitaria del corpo, quindi viene utilizzato per trattare le condizioni in cui il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo.

I mineralcorticoidi, come l’aldosterone, sono necessari per la regolazione del sale e dell’acqua nel corpo.

Le funzioni dei corticosteriodi

I corticosteriodi naturali sono ormoni che viaggiano in diverse parti del corpo per inviare messaggi per rispondere alle mutevoli esigenze del corpo. I messaggi di corticosteroidi sono efficaci nei sistemi del corpo, tra cui la risposta allo stress, la risposta immunitaria, i livelli di infiammazione, il bilancio idrico e salino e la scomposizione di carboidrati e proteine.

I glucocorticoidi attivano la risposta antinfiammatoria del corpo, quindi vengono utilizzati per ridurre il gonfiore e il dolore dell’infiammazione. I glucocorticoidi lavorano anche per ridurre la risposta immunitaria e sono quindi utilizzati per regolare il sistema immunitario quando è iperattivo in condizioni come reazioni allergiche o condizioni autoimmuni.

I mineralcorticoidi hanno effetti sul bilancio idrico salino e corporeo, quindi vengono utilizzati per correggere eventuali squilibri salini e idrici o se i livelli naturali di aldosterone sono bassi.

In quali malattie vengono utilizzati i corticosteroidi?

I corticosteroidi sintetici sono usati per trattare un gran numero di condizioni e sintomi. I corticosteroidi sintetici sono usati come terapia sostitutiva quando il corpo non può naturalmente produrre adeguatamente i propri corticosteroidi naturali. Sono anche usati per trattare condizioni con infiammazione, condizioni autoimmuni o sintomi allergici. I corticosteriodi possono essere assunti per via orale come trattamento sistemico per il trattamento del corpo nel suo complesso, oppure possono essere applicati sulla zona interessata per un effetto locale, come creme, inalazioni, spray nasali, colliri, colliri o iniezioni.

Esempi di malattie che trattano:

  • allergie
  • asma
  • BPCO
  • dermatite
  • Colite ulcerosa
  • Morbo di Crohn
  • Sclerosi multipla
  • Sindrome nefrosica
  • Insufficienza surrenalica
  • infiammazione
  • Morbo di Addison
  • artrite
  • Condizioni reumatiche come fibromialgia e lupus.

Quali sono gli effetti collaterali dei corticosteroidi?

Gli effetti collaterali dei corticosteriodi dipendono dal dosaggio e dalla durata del loro utilizzo. Le dosi basse per un breve periodo hanno meno effetti collaterali di quanto vengano assunte a dosi elevate per un lungo periodo. Alcuni effetti collaterali includono:

  • Ritenzione idrica o gonfiore di piedi e gambe
  • Alta pressione sanguigna
  • Aumenta i livelli di zucchero nel sangue
  • Aumento del rischio di infezione
  • Malattia dell’insonnia
  • Debolezza muscolare
  • Fastidio allo stomaco
  • Viso gonfio
  • Sbalzi d’umore
  • Assottigliamento della pelle
  • Aumento di lividi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here