Cos’è la faringite?

Faringite è un’infiammazione della faringe situata dietro la gola. Viene spesso definito semplicemente “mal di gola”. La faringite può anche causare una sensazione di bruciore alla gola e difficoltà a deglutire.

Il mal di gola causato dalla faringite è una delle cause più comuni per le visite mediche. Più casi di faringite si verificano nei mesi freddi dell’anno. È anche uno dei motivi più comuni per cui le persone restano al lavoro. Al fine di trattare correttamente il mal di gola, è importante identificarne la causa. La faringite può essere causata da infezioni batteriche o virali. La distinzione di faringite batterica o faringite virale è importante per il trattamento.

Cause di faringite

Esistono molti elementi virali e batterici che possono causare faringite. 

Di seguito sono riportati alcuni dei fattori che possono causare faringite.

  • morbillo
  • adenovirus, una delle cause del raffreddore comune
  • varicella
  • groppa con malattia infantile
  • pertosse
  • Streptococco di gruppo A. 

I virus sono la causa più comune di mal di gola. La faringite è spesso causata da infezioni virali come raffreddore, influenza o mononucleosi comuni. Le infezioni virali non rispondono agli antibiotici e il trattamento è necessario solo per alleviare i sintomi. L’uso di antibiotici non fornirà alcun beneficio nell’infezione della gola virale e sarai esposto al danno di un uso non necessario di antibiotici.

Meno comunemente, la faringite è causata da un’infezione batterica. Le infezioni batteriche richiedono antibiotici. Il più comune infezione batterica della gola, gruppo A  streptococchi  sono causati da infezioni. Le cause rare di faringite batterica includono gonorrea, clamidia e cornebatterio.

L’esposizione frequente al raffreddore comune può aumentare il rischio di faringite. Le infezioni allergiche e sinusali sono altri fattori che aumentano la faringite e anche il fumo passivo può aumentare il rischio di faringite.

Quali sono i sintomi della faringite?

Il periodo di incubazione della malattia è in genere da due a cinque giorni. I sintomi che accompagnano la faringite variano a seconda della condizione sottostante.

Oltre alla secchezza e alla raucedine della gola, i sintomi del raffreddore o dell’influenza includono:

  • starnuto
  • naso che cola
  • mal di testa
  • tosse
  • fatica
  • dolori muscolari
  • brividi
  • fuoco 

Oltre al mal di gola, i sintomi della mononucleosi includono:

  • linfonodi ingrossati
  • grave affaticamento
  • fuoco
  • dolori muscolari
  • debolezza generale
  • perdita di appetito
  • sprecare

Il mal di gola, un altro tipo di faringite, può anche causare:

  • difficoltà a deglutire
  • gola rossa con macchie bianche o grigie
  • linfonodi ingrossati
  • fuoco
  • brividi
  • perdita di appetito
  • nausea
  • gusto metallico in bocca
  • debolezza generale

La durata del periodo di trasmissione della faringite dipenderà dalla causa sottostante. Se hai un’infezione virale, sarai contagioso fintanto che la tua febbre rimarrà alta. Se hai mal di gola, potresti essere contagioso fino a 24 ore dopo la prima assunzione di antibiotici.

Il raffreddore comune di solito dura meno di 10 giorni. I sintomi, inclusa la febbre, possono raggiungere il picco in circa 3-5 giorni. Se la faringite è associata al comune virus del raffreddore, puoi aspettarti che i sintomi continuino per questo periodo.

Come viene diagnosticata la faringite?

Esame fisico

Se hai sintomi di faringite, il medico ti esaminerà la gola. Durante questo esame, il medico controllerà eventuali macchie bianche o grigie, gonfiore e arrossamento. Il medico può anche esaminare le orecchie e il naso. Controllerà i bordi del collo per verificare la presenza di linfonodi ingrossati.

Cultura della gola

Se il tuo medico sospetta che tu abbia un mal di gola, probabilmente ci vorrà una cultura della gola. Questa è una procedura che utilizza un batuffolo di cotone per prelevare un campione di secrezioni dalla gola. La maggior parte dei medici può eseguire un rapido test strep durante l’intervento chirurgico. Se questo test è   positivo per lo streptococco , lo dirà al medico in pochi minuti. In alcuni casi, lo stick viene inviato a un laboratorio per ulteriori test e i risultati saranno evidenti entro 24 ore.

Esami del sangue

Se il medico sospetta un’altra causa della faringite, può ordinare un esame del sangue. Un piccolo campione di sangue viene prelevato dal braccio o dalla mano e quindi inviato a un laboratorio per il test. Questo test può determinare se la mononucleosi. Un esame emocromocitometrico completo può essere utilizzato per determinare se esiste un’infezione e per distinguere un’infezione virale o batterica.

Cosa fa bene alla faringite?

Trattamento medico

In alcuni casi, è necessario un trattamento medico per la faringite. È necessario un trattamento medico, soprattutto se la faringite è causata da un’infezione batterica. In tali casi, il medico prescriverà antibiotici. Gli antibiotici del gruppo amoxicillina e penicillina sono i trattamenti più comunemente prescritti nella gola del mal di gola. È importante seguire l’intero ciclo di antibiotici per prevenire il ripetersi o il peggioramento dell’infezione. L’uso di questi antibiotici richiede solitamente da 7 a 10 giorni.

Trattamento a base di erbe

Acqua salata

Sebbene l’acqua salata non ti dia un sollievo immediato, è un metodo efficace per uccidere i batteri rilassando il muco e alleviando il dolore. Mescola un cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua calda e fai dei gargarismi.

Miele

Il miele è uno dei migliori farmaci per il mal di gola, che funge da guarigione delle ferite e riduce l’infiammazione, con proprietà antibatteriche naturali che forniscono un rapido sollievo dal dolore. Il miele può anche uccidere i batteri e aiutare a combattere le infezioni virali

Se soffri di brutta tosse in aggiunta al mal di gola, il miele può anche essere efficace come efficace soppressore della tosse. Mescola due cucchiai di miele con un bicchiere di acqua calda o tè e bevi più volte al giorno.

Limone

Come l’acqua salata e il miele, il limone è ottimo per il mal di gola perché può aiutare a rompere il muco e alleviare il dolore. Inoltre, il limone contiene vitamina C, che può aiutare a rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni. Mescola un cucchiaino di succo di limone in un bicchiere di acqua calda e bevi questa miscela per un rapido sollievo.

Peperoncino

L’effetto calmante del pepe di Cayenna per la gola deriva dal contenuto di capsaicina, che può essere utilizzata per combattere l’infiammazione e alleviare il dolore. Il peperoncino può essere uno dei rimedi naturali che puoi usare per alleviare il mal di gola.

Salvia

La salvia è una delle piante più curative al mondo per il mal di gola. La salvia contiene oltre 60 diversi composti e sostanze che influenzano sinergicamente i problemi alla gola. Una caratteristica importante di questi composti è una forte attività antibatterica e antivirale che impedisce la crescita di batteri e virus nella gola e li distrugge. Un tè preparato con salvia e limone può essere una scelta adatta per alleviare il mal di gola.

Aceto di mele

L’aceto può uccidere i batteri a causa della sua natura acida. Gargarismi con una miscela di acqua calda e aceto può dare sollievo al mal di gola. Il sale può essere aggiunto alla miscela per migliorare l’effetto di questo gargarismo. Un altro metodo di utilizzo è mescolare un po ‘di miele e aceto nel tuo tè e berlo.

Aglio

L’aglio ha proprietà antisettiche che possono aiutare in caso di infezione batterica e possono aiutare ad alleviare il mal di gola. Quando l’aglio crudo viene schiacciato, lascia un composto chiamato allicina con proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali. Per sfruttare questi effetti dell’aglio, è necessario consumarlo crudo e schiacciato.

Liquirizia

Nel 2009, uno studio sulla rivista Anesthesia and Analgesia ha scoperto che i gargarismi della liquirizia hanno contribuito a ridurre il mal di gola postoperatorio. Oltre a calmare il mal di gola, la liquirizia può anche aiutare ad alleviare la congestione e ridurre l’infiammazione, che può aiutarti a sentirti meglio. Puoi usare la liquirizia come collutorio, masticare o come tè.

Radice di marshmallow

La radice di marshmallow è una lenitiva e la radice di marshmallow copre i tessuti irritati della gola, calmante mal di gola. Può anche rilassare il muco e aiutare la tosse che può accompagnare o aggravare il mal di gola. La radice di marshmallow viene consumata come tè.

Olmo scivoloso

Si ritiene che l’olmo scivoloso aiuti a coprire la gola. È considerato un sedativo, cioè creando un film protettivo può aiutare ad alleviare l’irritazione delle mucose della bocca. L’olmo sdrucciolevole può essere particolarmente efficace se usato come losanga in quanto può aiutare a prolungare gli effetti del sollievo dal dolore. Può anche essere preso come mensile.

Zuppa di pollo

Le nostre madri avevano ragione. Una zuppa di pollo calda può essere rilassante sulla gola e aiuta a rilassare il muco del seno sottile. Secondo uno studio del Chest Journal, è stato scoperto che la zuppa di pollo calda può essere utile nel ridurre i sintomi del raffreddore con effetti anti-infiammatori.

Idratante

L’aria secca può essere la causa del mal di gola, specialmente nelle giornate rigide e fredde in inverno. Un umidificatore mantiene l’aria umida e aiuta a mantenere aperti i seni paranasali. Puoi aggiungere un cucchiaio di soluzione di perossido di idrogeno al tuo idratante per un ulteriore sollievo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here