Farmaci Antigonadotropi

I farmaci antigonadotropi sono farmaci che sopprimono l’attività dell’ormone follicolo-stimolante (FSH) e dell’ormone luteinizzante (LH). L’uso di farmaci antigonadotropi provoca l’inibizione dell’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi (HPG) e quindi una diminuzione dei livelli di steroidi sessuali androgeni, estrogeni e progestinici nel corpo.

I farmaci antigonadotropi sono usati per trattare le seguenti condizioni:

  • Nel trattamento dei tumori sensibili agli ormoni
  • Ritardare la pubertà precoce e nelle persone transgender nell’adolescenza
  • Ipersessualità negli uomini
  • Pedofilia
  • Menorragia
  • Endometriosi

Di seguito sono elencati i farmaci antigonadotropi usati di frequente.

  • Analoghi dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH)
  • Composti che agiscono sui recettori degli ormoni steroidei sessuali, come progestinici, androgeni ed estrogeni
  • Inibitori della sintesi di steroidi (Danazol, gestrinone, paroxypropione)
  • Ciproterone acetato
  • Progestin
  • Medrossiprogesterone acetato
  • Clormadinone acetato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here