Inibitori Della Calcineurina

Gli inibitori della calcineurina sono farmaci che bloccano l’azione della calcineurina. La calcineurina è un enzima che attiva le cellule T del sistema immunitario. Le cellule T (chiamate anche linfociti T) sono un tipo di globuli bianchi che svolge un ruolo importante nell’immunità cellulo-mediata. Gli inibitori della calcineurina appartengono al gruppo dei farmaci immunosoppressori perché sopprimono il sistema immunitario.

Gli inibitori topici della calcineurina in crema (pimecrolimus, tacrolimus) sono usati per trattare condizioni infiammatorie della pelle come la dermatite atopica dove altri trattamenti hanno fallito. Gli inibitori della calcineurina orali e iniettabili (ciclosporina, tacrolimus) sono utilizzati sia per l’induzione che per il mantenimento dell’immunosoppressione postoperatoria (prevenzione del rigetto d’organo).

Gli inibitori della calcineurina sono elencati di seguito:

  • Ciclosporina
  • Tacrolimus
  • Pimecrolimus
  • Voclosporina

Sebbene gli effetti collaterali della ciclosporina siano dose-dipendenti, il farmaco può causare diversi effetti collaterali gravi. Questi includono:

  • Nefrotossicità
  • Epatotossicità (la quercetina protegge dall’epatotossicità)
  • Infezioni pericolose per la vita
  • Linfomi
  • Ipertensione
  • Iperlipidemia
  • Iperkaliemia 
  • iperirismo
  • Ipomagnese 
  • Scuotere 
  • Irsutizm
  • Intolleranza al glucosio
  • Iperplasia gengivale

Gli effetti collaterali del tacrolimus sono per lo più simili a quelli della ciclosporina. Il tacrolimus differisce dalla ciclosporina in quanto il suo uso può provocare alopecia e non provoca irsutismo o iperplasia gengivale come la ciclosporina. In studi precedenti, i ricercatori hanno osservato il diabete insulino-dipendente post-trapianto in pazienti a cui era stato somministrato tacrolimus.

Gli effetti collaterali del pimecrolimus sono numerosi come indicato di seguito:

  • Bruciore, bruciore e prurito (principali effetti collaterali)
  • Reazione al sito di applicazione (eritema, scolorimento della pelle)
  • Fuoco
  • Male alla testa
  • Nausea
  • Sintomi influenzali
  • Tosse
  • Congestione nasale
  • Nasofaringite 
  • Epistassi
  • Sinusite 
  • Infezioni del tratto respiratorio superiore
  • Bronchite
  • Tonsillite
  • Mal di gola
  • Infiammazione polmonare
  • Fiato corto
  • Acne
  • Follicolite
  • Asma
  • Stipsi
  • Orticaria
  • Gastroenterite 
  • Mal di stomaco
  • Vomito
  • Anafilassi
  • Linfoadenopatia
  • Angioedema
  • Malignità (carcinoma basocellulare/squamoso, melanoma maligno e linfoma )

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here