Linfoma diffuso a grandi cellule B positivo per VEB (virus di Epstein-Barr)

Il linfoma diffuso a grandi cellule B VEB (virus di Epstein-Barr) positivo è considerato come un sottotipo di linfoma diffuso a grandi cellule B. VEB La risposta al trattamento linfoma diffuso a grandi cellule b positiva e i tassi di sopravvivenza medi a 2 anni sono inferiori rispetto ai tipi di linfoma diffuso a grandi cellule b negativi VEB rispetto ad altri tipi di linfoma diffuso a grandi cellule b. Per questo motivo, l’VEB deve essere studiato in tutti i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule b e deve essere effettuata una rapida insorgenza del trattamento. L’età media della diagnosi di linfoma diffuso a grandi cellule b positivo per VEB, che si riscontra generalmente nella popolazione anziana, è stata calcolata in 71 anni. La prognosi è generalmente peggiore nei pazienti di età superiore ai 70 anni e con sintomi B. Nella diagnosi differenziale è necessario un esame patologico approfondito e completo. I protocolli R-CHOP o R-EPOCH sono generalmente utilizzati per le opzioni di trattamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here