Nuovo farmaco mielofibrosi Fedratinib approvato dalla FDA.

Fino ad oggi, l’unico farmaco approvato dalla FDA per il trattamento della mielofibrosi era Ruxolitinib (Jakavi). Il 16 agosto 2019, Fedratinib (Inrebic) è stato approvato dalla FDA per i pazienti con moderata-2 e ad alto rischio primario e secondario (mielofibrosi dopo polisistemia vera e mielofibrosi dopo trombosistema essenziale).

Negli studi, Fedratinib ha fornito miglioramenti significativi nei sintomi dei pazienti affetti da mielofibrosi. Nello studio chiamato JAKARTA, i volumi di milza dei pazienti sono diminuiti del 35% dopo l’uso di fedratinib. Inoltre, è stato osservato un miglioramento di oltre il 50% nei reclami dei pazienti come sudorazione notturna, dolore addominale, prurito, distensione addominale e dolore osseo.

Il nuovo farmaco per mielofibrosi è un importante barlume di speranza per i pazienti che non hanno ricevuto alcun trattamento precedente o che hanno sviluppato resistenza al trattamento.

IMG-7289 (Bomedemstat) ha ottenuto l’approvazione dell’accelerazione da parte della FDA nell’ambito della ricerca di una nuova opzione nel trattamento della mielofibrosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here