Tutto quello che vuoi sapere sulla gravidanza.

La gravidanza si verifica quando uno sperma di un uomo fertilizza un uovo lanciato dalle ovaie di una donna. L’ovulo fecondato procede quindi verso l’utero dove ha luogo l’impianto. Il successo dell’impianto si traduce in gravidanza.

In media, una gravidanza a lungo termine dura 40 settimane. Ci sono molti fattori che possono influenzare la gravidanza. Le donne con diagnosi precoce di gravidanza e follow-up regolare prima della nascita hanno maggiori probabilità di avere una gravidanza sana e di avere un bambino sano.

Conoscere ciò che si può sperimentare durante la gravidanza è importante per monitorare sia la salute che la salute del bambino. 

Quali sono i sintomi della gravidanza?

  • Ritardo mestruale. Il ritardo mestruale è il primo segno dei sintomi della gravidanza; tuttavia, ogni ritardo mestruale non indica una gravidanza. Il ritardo mestruale può anche essere visto a causa di varie malattie ginecologiche.
  • Dolore toracico e capezzoli. I cambiamenti ormonali causati dalla gravidanza (secrezione di ormoni estrogeni, prolattina e progesterone) possono causare dolore al seno. Poiché il dolore toracico è anche uno dei sintomi mestruali, non è sufficiente essere un chiaro segno di gravidanza.
  • Sanguinamento o scarico. Dopo che si verifica il processo di fecondazione, può verificarsi sanguinamento vaginale mentre l’embrione si deposita nell’utero. Queste emorragie sono diverse dall’emorragia mestruale e possono indicare una gravidanza precoce. In caso di sanguinamento, è utile consultare un medico a fini di controllo.
  • Stanchezza e voglia di dormire. L’aumento dell’ormone progesterone nel corpo provoca desiderio di sonno. Per questo motivo, affaticamento e sonno sono spesso sperimentati nei primi 4 mesi di gravidanza.
  • Vertigini. Uno dei sintomi più comuni all’inizio della gravidanza è il capogiro. Le vertigini dovute ai cambiamenti metabolici sono importanti e devono essere seguite.
  • Nausea e vomito Dopo la fecondazione, nausea e vomito sono condizioni comuni. Nausea e vomito possono essere osservati in alcune donne nelle prime settimane, mentre in altri possono essere visti dopo la settima settimana.
  • Minzione frequente. Dopo il processo di fecondazione, i primi sintomi della gravidanza includono minzione frequente. Soprattutto nel primo mese, il processo è uno dei segni più chiari di gravidanza.
  • Aumento della sensibilità agli odori. L’aumento della secrezione ormonale può causare odori sgradevoli che erano stati precedentemente soddisfatti. La sensibilità alle sigarette, ai profumi o ai vari odori aumenta e in questo caso è un altro fattore che indica la gravidanza.

Test di gravidanza

I test di gravidanza sono divisi in due categorie, che è possibile eseguire a casa e possono essere somministrati in una struttura sanitaria.

La misurazione del livello di hCG (gonadotropone corionico umano) viene utilizzata per determinare la gravidanza. Questo ormone può essere misurato sia dal sangue che dalle urine. Test di gravidanza eseguiti a casa con il metodo di misurazione dell’hCG dalle urine. Può essere applicato nei giorni successivi al ritardo mestruale. Più lungo è il periodo durante il ritardo mestruale, maggiore è la precisione del test. hCG aumenta più rapidamente nel sangue rispetto all’urina. Pertanto, l’analisi del sangue è più sensibile dei test delle urine ed è un metodo più affidabile per la diagnosi precoce della gravidanza.

Se si utilizza un risultato suggestivo della gravidanza con aumento dell’ormone hCG, l’imaging ad ultrasuoni viene utilizzato per confermare completamente la gravidanza e per farsi un’idea della salute della gravidanza.

Settimana Settimana Gravidanza

Le settimane di gravidanza sono raggruppate in tre trimestri, che possono essere considerati pietre miliari mediche sia per te che per il tuo bambino.

Primo trimestre (primo trimestre)

Il bambino cresce rapidamente durante il primo trimestre (1-12 settimane). Il cervello, il midollo spinale e gli organi del feto iniziano a svilupparsi. Il cuore del bambino inizia a battere in questo trimestre.

Il primo trimestre è il periodo in cui il rischio di amore è più alto. L’85% degli aborti si trova nel primo trimestre. Pertanto, è necessario essere più attenti contro il rischio di aborto spontaneo nel primo trimestre.

I test di routine di biochimica, i test di funzionalità tiroidea, i toxoplasma e i test di infezione da rosolia devono essere eseguiti nel primo trimestre.

Alla fine del primo trimestre, è necessario un doppio test di screening per verificare le anomalie cromosomiche tra l’undicesima e la quattordicesima settimana, corrispondenti all’inizio del secondo trimestre. Gli ormoni BHCG e PAPP-A vengono esaminati con un campione prelevato dalla madre. La sensibilità del test è di circa il 90%.

Secondo trimestre (secondo trimestre)

Il secondo trimestre copre 13-27 settimane. Durante questo periodo, il medico ti chiederà ultrasuoni dettagliati. Questo è il periodo in cui inizi a sentire i movimenti del tuo bambino. Potresti avere mancanza di respiro, vertigini, problemi di pressione sanguigna, costipazione, emorroidi, dolore ai legamenti rotondi e problemi di sonno a causa della gravidanza nel secondo trimestre quando sei a metà .

Terzo trimestre

È il periodo di gravidanza che copre la 28 ° – 40 ° settimana di gravidanza. Ora è normale sentirsi più stanchi e aumentare di peso. Il tuo bambino si è sviluppato molto di più. Rileva la luce, apre e chiude gli occhi. In questo periodo si possono osservare aumenti delle contrazioni e dei dolori.

Nutrizione in gravidanza

Oltre alla normale dieta sana, è necessario somministrare una dieta sana in gravidanza aggiungendo 350-450 calorie in più al giorno. Una dieta sana in gravidanza dovrebbe includere i seguenti elementi in modo equilibrato; 

  • carboidrati complessi
  • proteina
  • frutta e verdura
  • cereali e legumi
  • oli sani

Se stai già seguendo una dieta sana, apporta solo piccole modifiche alla tua gravidanza. Gli alimenti ricchi di liquidi, fibre e ferro sono particolarmente importanti durante la gravidanza.

Vitamine e minerali

Le donne in gravidanza hanno bisogno di più vitamine e minerali rispetto alle donne non in gravidanza. L’acido folico e lo zinco sono elementi che richiedono attenzione.

Il medico ti informerà sulla tua dieta e sugli integratori vitaminici necessari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here